Iata: nessuna ripresa nel traffico passeggeri

 
Secondo i dati pubblicati oggi dall'International Air Transport Association (Iata), il volume di passeggeri e' risultato inferiore del 74,7% rispetto al febbraio 2019, in peggioramento rispetto alla flessione del 72,2% registrata in gennaio sempre rispetto allo stesso mese 2019. Poiche' la pandemia ha fortemente distorto i paragoni su base annuale, la Iata pubblica i raffronti rispetto all'ultimo anno pre-covid, appunto il 2019. In febbraio il traffico internazionale e' risultato in calo dell'88,7% (contro il -85,7% calcolato un mese prima) mentre il totale della domanda di viaggi domestici e' risultato in calo del 51% rispetto a due anni. A parziale consolazione per il settore e' la continua crescita del settore dei servizi cargo che sono ormai tornati sui livelli del 2018, prima della guerra commerciale Usa-Cina. In febbraio la domanda e' risultata superiore del 9% rispetto a due anni fa e dell'1,5% rispetto a un mese prima.

Fonte: RADIOCOR
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie