Login

Uniposte ha messo le ali

Dottor Paduano, UniPoste è stata la prima realtà imprenditoriale a entrare in Italia nel mercato postale (inteso a 360 gradi, compresi ad esempio i servizi finanziari, assicurativi e molto altro ancora) aperto dalla liberalizzazione, via via implementata da disposizioni dell’Unione europea, recepite poi dalle autorità italiane. Siamo nel campo, larghissimo, della liberalizzazione del mercato “Postal & Utility”, unitamente alla liberalizzazione delle Tlc, Energia, Gas, trasporti. Liberalizzazione che ha dato vita a diversi modelli di business. Quali sono le caratteristiche peculiari del modello di business di UniPoste SpA? Quando è nata l’idea di dare vita a questa attività imprenditoriale innovativa?
La UniPoste SpA, nasce da un’idea di imprenditori che hanno immaginato il progetto come un contenitore di prodotti e servizi che quotidianamente necessitano alle famiglie e alle imprese.
A seguito della liberalizzazione del mercato postale, l’idea diventa realtà. Infatti già nel primo punto vendita si erogavano i seguenti prodotti e servizi: oltre al prodotto postale e spedizioni, venivano erogati attraverso le società del Gruppo anche assicurazioni, finanziamenti e viaggi e vacanze.
La società pronta sempre ad osservare le evoluzioni e le opportunità che il mercato offre, arricchisce la sua offerta integrandola di altri prodotti e servizi ad alta redditività, stipulando infatti accordi con i principali player del settore quali: noleggio auto e moto, telefonia ed efficienza energetica.
L’idea è stata concretizzata nel 2015, infatti l’azienda è ancora considerata una start-up.

UniPoste vanta una serie di primati in termini di costi e professionalità del servizio (tra cui anche, cosa non secondaria, la rapidità). Un elemento che colpisce è una formula innovativa del franchising. Ce ne può parlare?
In sintesi vi presentiamo i pacchetti di affiliazione commerciale, per far parte del nostro gruppo. Ci sono diverse modalità dalla più semplice e smart a quella più evoluta e completa. Quella smart prevede una convenzione per alcune aree di attivazione come previsto dalla formula Start®. Con la formula Start puoi ampliare i tuoi servizi in convenzione con UniPoste in modo semplice ed economico. Mentre l’altra modalità è quella dell’affiliazione commerciale, ovvero il franchising, come previsto dalla formula Sprint® e Professional®. Con la formula di affiliazione Sprint puoi essere abilitato, oltre ai Servizi Postali e di Spedizione, anche ad aree professionali importanti quali Viaggi e Vacanze, Noleggio Auto e Moto ed ai Servizi di Pagamento (Pos e Web Pos). La formula Professional è il pacchetto di affiliazione  più completo che offriamo e che ti abilita a servizi professionali quali: Assicurazioni e Finanziamenti grazie a partner correlati e di primaria importanza, oltre chiaramente ai servizi compresi nella formula precedente. Le modalità di affiliazione seguono un protocollo collaudato da UniPoste per ottimizzare i tempi di apertura del punto vendita. La società UniPoste offre un know-how di consolidata esperienza, convenzioni con primari business partners, vasta gamma di prodotti e servizi, assistenza in fase di pre/post apertura, iniziative di marketing e commerciali ad hoc. Il tutto è corredato da siti web costantemente aggiornati, piattaforma informatica di primissimo livello e senza trascurare le ottime provvigioni.

UniPoste S.p.A non è solo Poste. La sua mission è certamente quella di operare nei servizi postali e di spedizione liberalizzati, ma anche in quelli finanziari, assicurativi, dei sistemi di pagamento, informazioni commerciali, viaggi e vacanze, telecomunicazioni, prodotti per l’ufficio e consulenza aziendale. Insomma, fornisce tutti i servizi fondamentali nella vita quotidiana di famiglie e imprese. Le quattro macroaree in cui UniPoste è organizzata sono Poste e Spedizioni, Servizi finanziari, Servizi Assicurativi e Viaggi e Vacanze. Sta funzionando questa strategia? Quali sono, tra le 4 macroaree, quelle che attualmente ‘tirano’ le altre? E in quali di esse vede maggiori potenzialità di sviluppo?
Inizialmente erano 8 le aree di business, servizi allo sportello, servizi finanziari, sistemi di pagamento, biglietteria viaggi e vacanze, servizi assicurativi, telecomunicazioni, noleggio a lungo termine e sim card, poi abbiamo canalizzato il tutto nelle quattro società del gruppo: UniPoste Agenzia Finanziaria srl, UniPoste Assicurazioni srl, UniPoste Express soc. coop., UniPoste S.p.A.

Il vostro modello di business appare caratterizzato dall’innovazione e quindi dalla flessibilità rispetto al mercato. Pensa che dopo il ‘big bang’ in questi settori liberalizzati si sia entrati in una fase di maturità o dobbiamo attenderci nel prossimo futuro sostanziali sviluppi? Ed eventualmente quali sviluppi prevede?
La diffusione dei telefoni cellulari e la loro evoluzione ha consentito a miliardi di persone di scambiarsi informazioni di qualsiasi tipo (voce, testi, immagini, video, etc.) e di raggiungere livelli di interazione elevatissimi con strumenti molto sofisticati (pagamenti, ecc.). Con la loro diffusione, pari a 5,5 miliardi di cellulari attivi su 7,442 miliardi di abitanti al mondo ( con una diffusione dell’80% circa), i telefoni mobili si qualificano come gli strumenti più diffusi per far interagire le persone. La relazione della Corte dei Conti sulla gestione finanziaria di Poste Italiane anno 2013, rilevò che il mercato dei soli servizi postali aveva prodotto un ricavo di 3.207 milioni di euro. Con il d.lgs. 58/2011 le notifiche a mezzo posta degli atti giudiziari e delle multe stradali potranno essere effettuate anche dalle Poste private autorizzate MISE (articolo 1, comma 57 e 58), in attuazione della legge 124/2017. In sostanza, il provvedimento prevede la piena equiparazione di tutti i fornitori dei servizi postali. Viene inoltre legittimata la notifica degli avvisi di accertamento a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno, consentendo maggiore concorrenza e occasioni importanti di business per gli operatori privati del settore. Quindi ci saranno sviluppi inevitabili per il settore.

Nel mondo anglosassone la liberalizzazione di vasti settori dell’economia è avvenuta molto prima, mentre negli altri Paesi europei c’è voluto più tempo a introdurre la concorrenza in mercati che erano monopolisti, o al massimo oligopolistici. Ora l’apertura è arrivata, come e a quale ritmo sta marciando in Italia rispetto a quanto avviene negli altri grandi Paesi dell’Unione europea?
Lo scambio di denaro (Money Transfer & Mobile Payments) sta diventando uno dei modi d’uso più diffuso del telefono cellulare. Recenti studi a partire dall’anno 2010 danno Trend di crescita di queste applicazioni impressionanti, prevedendo incrementi delle quote di mercato sempre più significative nelle transazioni di denaro con tassi di crescita del 35% annuo, fino a raggiungere 721 miliardi di dollari di transazioni e 450 milioni di utenti nel 2017. Tra le caratteristiche importanti di questi strumenti si evidenziano: Sicurezza, Facilità d’uso, Diffusione. Proprio questi presupposti sono stati alcuni dei principali stimoli ispiratori di riferimento che hanno portato alla nascita di Cash-Mobile, insieme alla nostra esperienza di Professionisti che hanno sviluppato le proprie competenze principalmente in ambiti di Business Security, Business Continuity, Risk Management, TLC & Development. Anche per i POS abbiamo un record: 3,2 ogni cento abitanti e da quest’anno, è previsto l’obbligo per molte categorie titolari di partiva i.v.a. Al momento solo il 17% delle transazioni avviene tramite carta e bancomat (plastic money), ma è una percentuale destinata ad aumentare.

Qual è la vostra composizione societaria? Come si sostanzia il vostro obiettivo iniziale di essere una società ad azionariato diffuso?
L’azionista di riferimento, nonché titolare effettivo della UniPoste S.p.A. è il Dottor Francesco Paduano, con una quota di proprietà diretta ed indiretta del 45,79% del capitale sociale. ll 15 gennaio 2018 si è svolta presso lo studio del notaio Lo monaco in Salerno l’assemblea dei soci della società UniPoste S.p.A. I soci rappresentanti l’85,47% del capitale sociale hanno deliberato all’unanimità tutti gli argomenti posti all’ordine del giorno e tra i più importanti l’aumento del capitale sociale a 5 milioni di euro e la nomina del seguente Consiglio di Amministrazione.
Da organo monocratico ad organo collegiale con potenzialità direzionali maggiori perché vede l’ingresso di professionisti esperti di alto profilo qualitativo! Il CDA è così composto:
Dott. Francesco Paduano Presidente
Avv. Giuseppe Murino Consigliere
P.A. Gabriele Paduano Consigliere

Quali sono le prospettive di UniPoste per i prossimi anni? Quali obiettivi vi prefiggete di raggiungere?
Abbiamo iniziato l’anno con il taglio del nastro dell’agenzia di Frosinone avvenuto il 9 gennaio, il 10 marzo nella Città di Salerno, il 19 giugno in quel di Brescia, il 30 agosto nella città metropolitana di Napoli, il 17/10 a tropea, il 12/10 in quel di Torino, il 18/10 a Lamezia Terme (CZ) e continueremo con l’apertura nelle Città di Messina, Battipaglia, Gallipoli, Torino, Treviso, Roma, Venezia e Ischia.

Nel sistema UniPoste ha un valore centrale la formazione. I vostri affiliati e i loro collaboratori sono sottoposti a una formazione approfondita per poter svolgere al meglio i servizi ai clienti. Un’attività che è peraltro continua, con puntuali aggiornamenti. Che ruolo riveste in questo campo “UniPoste Academy”, che nel vostro sistema appare un elemento cruciale?
UniPoste Academy è una scuola che offre corsi di programmazione, web design, digital marketing, corsi di agente assicurativo, di credit management, di tour operator, agente finanziario, human resource management, con un approccio estremamente pratico.
Ecco perché durante le lezioni sarai continuamente spinto a completare diversi compiti, partendo da zero ed arrivando con il supporto dei docenti a sviluppare diversi progetti reali. La metodologia innovativa della didattica dei corsi UniPoste Academy è finalizzata alla promozione dell’apprendimento in gruppo e allo sviluppo del team working. UniPoste Academy offre una gamma mirata di corsi in aula ed online, che consentono di conciliare l’attività lavorativa con le necessità di aggiornamento formativo, tecnico e manageriale. Tutti i corsi, anche quelli online, prevedono un periodo di stage presso le aziende del settore. I corsi sono suddivisi in:
Alta specializzazione: Percorsi formativi che si rivolgono principalmente a Professionisti ma anche neofiti, che desiderano approfondire e/o aggiornarsi su specifici segmenti disciplinari.
Formazione aziendale: Corsi di formazione gestiti con metodologie didattiche innovative e strumenti basati sulle nuove tecnologie, rivolti agli imprenditori, al management aziendale e tecnici d’azienda.
Alta formazione: Si caratterizzano per il carattere multidisciplinare del programma didattico, volto ad attribuire ai   Partecipanti una visione a 360 gradi del contesto manageriale di riferimento.
Tra i docenti annoveriamo il Prof. Dr. Luca Sensini, professore di Economia Aziendale presso la Facoltà di Economia dell’Università degli Studi di Salerno. 
Dottore Commercialista e Revisore Legale. Direttore della Rivista Americana Applied Finance and Accounting e componente della Editorial Board dell’ European Journal of Business and Management. 
Autore di oltre 90 saggi in tema di crisi di impresa e valutazione del rischio di credito, di analisi economico-finanziaria, di contabilità e bilancio, di efficienza del sistema giudiziario e strumenti alternativi di risoluzione delle controversie.
Maggiori dettagli ed informazioni li troverete su UniPoste Academy su: www.upacademy.it.

Dottor Paduano, che caratteristiche piscologiche e motivazionali deve avere chi intende affiliarsi al vostro gruppo, gestendo un punto vendita UniPoste? È indispensabile che sia dotato di un particolare background formativo? E per diventare affiliati nel concreto quali passi bisogna fare?
UniPoste si rivolge a chiunque sia in grado di coniugare professionalità e capacità, ottenendo la fiducia del consumatore attraverso la preparazione e competenza, l’empatia e la passione nel proprio lavoro, il tutto valorizzato dal percorso formativo professionale che la UniPoste Academy offre ai suoi affiliati.
Io dico sempre che i matrimoni si fanno in due ed il connubio perfetto è il patentino del saper fare, perché i soli prodotti e servizi offerti di qualità non sono sufficienti ma è necessario che il titolare dell’Agenzia abbia il “DNA” UniPoste, sia il profilo giusto per Noi.

Iscriviti alla Newsletter
 
Il Magazine
  • Italia Informa n° 4 Luglio-Agosto 2019
  • Italia Informa n° 3 Maggio-Giugno 2019
  • Italia Informa n° 2 Marzo-Aprile 2019
  • Italia Informa n° 1 Gennaio-Febbraio 2019
  • Italia Informa n° 6 Novembre-Dicembre 2018
  • Italia Informa n° 5 Settembre-Ottobre 2018
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: 73/2017 del 13-04-2017 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica