Login

Unicredit, Social Impact Banking

 

Lanciato in Italia a fine 2017, Social Impact Banking è il programma di UniCredit che, attraverso tre filoni di intervento, mira a identificare, finanziare e promuovere microimprese e imprese sociali profit e non-profit che dimostrano di generare un impatto sociale positivo nei territori in cui la banca opera. Inoltre, rafforza la cittadinanza attiva dei giovani e delle categorie fragili con un ampio programma di educazione finanziaria e imprenditoriale.
Da tempo UniCredit è attiva in ambito sociale attraverso diverse iniziative. Con la nascita di Social Impact Banking si rafforza in modo significativo l’impegno nel generare impatto sociale positivo condividendo le buone pratiche, valorizzando il merito e misurando i risultati degli interventi, puntando al ritorno del capitale e non sul capitale.
L’iniziativa si concentra sull’offerta di prodotti di credito più inclusivi della tradizionale offerta bancaria, la condivisione delle competenze finanziarie e imprenditoriali della banca con i clienti e le comunità di riferimento, lo sviluppo di una cultura finanziaria e imprenditoriale in alcune fasce vulnerabili della popolazione, come i giovani e le persone a rischio di esclusione sociale e la creazione di reti con altre imprese e attori dell’ecosistema sociale, come le associazioni di promozione sociale, associazioni di categoria, le fondazioni e le istituzioni pubbliche.
Il programma Social Impact Banking - lanciato in Italia a fine del 2017 - ha erogato oltre 100 milioni di euro a supporto di microimprenditori e imprese a impatto sociale. Lo scorso anno si è esteso ad altri 11 Paesi nei quali il Gruppo opera: Germania, Austria, Serbia, Croazia, Ungheria, Bulgaria, Romania, Turchia, Repubblica ceca, Repubblica Slovacca e Bosnia-Erzegovina.
Entro il 2023, UniCredit si impegna ad approvare finanziamenti complessivi pari a 1 miliardo di euro.

I tre filoni di intervento e i principali risultati raggiunti dal programma in Italia

Attraverso il Microcredito, Social Impact Banking sostiene quelle micro-aziende generalmente escluse dai servizi bancari tradizionali, aiutando molti micro-imprenditori a crescere e generare nuovo lavoro, confermando il supporto della banca all’economia reale.
Oltre al sostegno economico, UniCredit offre essenziali servizi di supporto e formazione all’attività imprenditoriale grazie a una rete di 92 partner sociali e ai volontari UniGens- dipendenti ed ex dipendenti della banca– che accompagnano le aziende nel loro percorso di crescita e sviluppo, insieme a strumenti digitali che abilitano i clienti in percorsi sulla imprenditorialità e nella creazione del loro business plan.
Per aumentare l’inclusività dell’offerta, nel 2018 UniCredit ha siglato un accordo di garanzia con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI), rinnovato nel 2019, per un ammontare complessivo di 110 milioni di euro a beneficio di circa 5.500 microimprese in Italia. L’obiettivo è sostenere le aziende con prestiti fino a un massimo di 25.000 euro, fornire supporto per lo sviluppo delle loro attività e agevolare l’accesso a una rete di partner di settore.
Dal lancio del progetto al 30 settembre 2019, Social Impact Banking ha erogato in Italia 2.247 prestiti di Microcredito per un importo di 44 milioni 350mila di euro. È stata inoltre riconosciuta con il Premio Microcredito MF Innovazione Award 2019 per la categoria Sustainable Business.
L’Impact Financing offre sostegno finanziario all’imprenditoria sociale profit e non-profit, riconosciuta come motore positivo di cambiamento. Attraverso prestiti a condizioni vantaggiose e formazione finanziaria, UniCredit sostiene i propri clienti condividendo le loro “storie di successo” e promuovendo nuove partnership e attività di network che aumentino l’efficacia delle iniziative. Inoltre, attraverso il meccanismo di pay for success, vengono riconosciuti loro ulteriori benefici economici definiti in base al raggiungimento di obiettivi a impatto sociale condivisi prima del finanziamento.
Con l’obiettivo di sostenere l’imprenditoria sociale, UniCredit ha firmato a luglio 2019 un accordo di garanzia di 50 milioni di euro con il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI).
Dal lancio del progetto al 30 settembre 2019, Social Impact Banking ha erogato in Italia 50 operazioni per 62 milioni e 600mila euro di impact financing ed è stata premiata da ABI per “L’Innovazione nella Sustainable finance”.
UniCredit promuove inoltre iniziative di educazione finanziaria per supportare i microimprenditori e il mondo delle imprese sociali nell’avvio della propria attività, favorendo lo sviluppo della cittadinanza attiva e responsabile. Sostiene l’inclusione economica dei giovani attraverso il programma triennale di educazione finanziaria, inclusione e orientamento al lavoro Startup your life, riconosciuto dal Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca tra i “Percorsi per le competenze trasversali e l’orientamento”.
Il percorso è dedicato agli studenti degli istituti superiori, a partire dalle classi terze, ed è così strutturato: il primo anno di programma approfondisce temi quali il sistema finanziario, la macroeconomia e il ruolo del sistema bancario, la monetica e gli strumenti di pagamento innovativi, l’educazione alla gestione e la pianificazione del risparmio. Durante il secondo anno, si affrontano i temi dell’imprenditorialità, dalla generazione dell’idea imprenditoriale alla sua strutturazione attraverso la definizione dei piani di business, fornendo indicazioni sulle opportunità di finanziamento e sulle logiche di accesso al credito. Il terzo anno offre lezioni sui processi e sugli strumenti per supportare i giovani nell’inserimento nel mercato del lavoro con il contributo di esperti del settore. Ogni anno la didattica viene integrata da attività progettuali ed esperienziali.
Giunta quest’anno alla sua terza edizione, Startup your life ha raggiunto -nei primi due anni- oltre 26.000 studenti di 270 scuole e ha erogato 2.000.000 di ore di formazione, avvalendosi sia del supporto di tutor,, colleghi ed ex colleghi, sia di una piattaforma di e-learning, premiata come vincitrice del primo premio “Best Unique or Innovative Learning and Development Programme” da Brandon Hall - leader nella ricerca nel campo dell’istruzione. Inoltre, ha ottenuto il Premio Fondazione Olivetti AIF per l’eccellenza nella formazione, sezione Etica e Responsabilità Sociale.
Oltre al Programma Startup Your Life, nel corso dell’anno, sono state realizzate anche numerose altre iniziative di Financial Education finalizzate a favorire lo sviluppo di una cultura finanziaria e imprenditoriale in alcune fasce vulnerabili della popolazione quali giovani, anziani e studenti.

Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 3 Maggio-Giugno 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica