Login

È il D-Day per l'Europa, i confini riaprono. Di Maio: "Abbiamo convinto chi voleva chiudere all'Italia"

 
L'Europa riapre con un po' più di fiducia verso il futuro: i confini dei paesi del vecchio continente riaprono quasi integralmente, nella speranza che il picco della prima ondata di contagi da Coronavirus sia ormai passato. E che questo allentamento delle misure permetta ai cittadini dell'Unione di spostarsi in vista dell'estate, facendo ripartire così anche il settore del turismo.

Quello di oggi è il cosiddetto "D-Day", in cui cadono le restrizioni ai viaggi fra diverse nazioni (e con esse anche la raccomandazione a non spostarsi) dopo che l'intero continente era stato bloccato a marzo sull'onda dell'emergenza sanitaria.

Questo 15 giugno è una data particolarmente importante anche per l'Italia, che da oggi spera di dare una forte scossa al turismo dall'estero che rappresenta una fetta importantissima per l'economia della penisola, specialmente nei mesi più caldi.

Per questo motivo c'è grande felicità nelle parole di Luigi Di Maio: con un post sul proprio profilo Facebook, il ministro degli Esteri ha commentato il giorno che in molti italiani attendevano con soddisfazione. "Ci siamo, all'inizio c'erano alcuni paesi esteri che avevano scelto di chiudere all'Italia e ai cittadini italiani. Ma noi abbiamo migliorato i nostri dati epidemiologici usando sempre grande trasparenza, ci siamo impegnati e gli abbiamo fatto cambiare idea. Aprire i confini sbloccando i flussi turistici vuol dire far entrare cittadini stranieri nel nostro paese per aiutare la nostra economia, gli artigiani e le famiglie durante l'estate".

Da questo momento l'obiettivo dell'Unione Europea è quello di procedere con una linea unica sulle riaperture dopo una fase in cui i Governi dei rispettivi paesi avevano avuto relativa libertà di valutazione: da oggi non ci saranno più restrizioni in Francia, Belgio, Germania, Paesi Bassi, Repubblica Ceca e Grecia (dove addirittura potranno arrivare anche turisti da paesi fuori dall'UE). Un primo passo verso un relativo ritorno alla normalità nel vecchio continente. 
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa n° 4 Luglio_Agosto 2020
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: n.81/2019 del 06/06/2019 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica