Login

Leone Film Group

n altro anno di crescita importante per Leone Film Group (Lfg), società indipendente di produzione e distribuzione cinematografica e audiovisiva, leader in Italia, fondata da Sergio Leone nel 1989. Quotata sul mercato Aim Italia nel 2013, gli azionisti di maggioranza sono i figli del regista, Andrea e Raffaella Leone.
Il bilancio 2018 si è chiuso infatti non solo in linea con il Piano strategico 2018-2020, approvato dal Cda il 5 luglio 2018 e fortemente improntato alla crescita (la società prevede di distribuire 45 film e di produrne ulteriori 14 nell’arco del triennio), ma in alcune voci lo ha superato.
In dettaglio, il fatturato 2018 aumenta del 15,4% rispetto al 2017 (da 105,8 a 122,1 milioni di euro), superando i 107,6 milioni di ricavi 2018 indicati nel Piano strategico; Ebitda +3,7% (da 29,4 a 30,5 milioni), in linea con il Piano strategico; Ebit +24,1% a 6,7 milioni (5,4 milioni nel 2017), leggermente superiore ai 6,5 milioni indicati per il 2018 nel Piano strategico; Utile netto in volo del 74,4% (da 3,9 a 6,8 milioni).
L’utile netto è superiore a quanto previsto nel Piano Strategico 2018-2020 grazie ai buoni risultati ottenuti dei film prodotti e distribuiti; ai risultati delle produzioni esecutive che hanno generato crediti d’imposta; al ‘mark-to-market’ delle operazioni di copertura sui cambi che ha contribuito positivamente alla definizione dell’utile.
L’indebitamento finanziario netto consolidato al 31 dicembre 2018 è pari a 49,5 milioni di euro, in aumento di 9,6 milioni rispetto al 30 giugno 2018 - quando si attestava a 39,9 milioni. Tale incremento è principalmente legato alla crescita dei crediti fiscali. Da evidenziare che nell’indebitamento finanziario sono inclusi 6,7 milioni di euro che il Gruppo ha anticipato su film o progetti che manifesteranno i propri risultati economici e finanziari nei prossimi esercizi.
Il patrimonio netto consolidato al 31 dicembre 2018 si attesta a 43,7 milioni, in aumento rispetto ai 35,8 milioni del 2017, con la variazione positiva dovuta principalmente all’utile dell’esercizio (6,8 milioni di euro).
Soddisfatto il commento di Andrea e Raffaella Leone, Amministratori delegati di Leone Film Group: “Ancora una volta chiudiamo un bilancio in crescita e in linea col piano industriale, confermando l’ulteriore consolidamento del Gruppo sia nel campo della distribuzione che in quello della produzione”.
Da rilevare che il fatturato consolidato è superiore a quanto previsto nel Piano strategico 2018-2020 per effetto del miglior risultato ottenuto dalla controllata Lotus Production S.r.l., società di produzione cinematografica e televisiva fondata nel 2004 da Marco Belardi e acquisita dal 2014 da Lfg, di cui rappresenta la divisione produttiva per i film e le serie tv italiani.
Il dettaglio dei ricavi conseguiti da Lfg vede, relativamente all’attività di distribuzione, quota 33,2 milioni di euro nel 2018 (31,6 milioni nel 2017), mentre i ricavi della controllata Lotus per l’attività di produzione ammontano a 88,9 milioni (74,3 milioni nel 2017).
Nello specifico, l’attività di distribuzione di Lfg ha conseguito ricavi inferiori a quanto previsto nel Piano strategico 2018-2020 (33,7 milioni) a causa del posticipo dell’uscita di alcuni film, solo parzialmente compensato dai buoni risultati di quelli usciti. Rispetto alle previsioni si segnala infatti il posticipo delle uscite cinematografiche dei seguenti film: “Hotel Artemis”, “La Ch’tite Famille”, “Billionaire Boys Club”, “Maradona”, “Kin”, “Remi”. Quanto all’attività di produzione, ha conseguito ricavi superiori a quanto previsto nel Piano strategico grazie ai migliori risultati ottenuti dai film prodotti e distribuiti.
Bene intonata l’evoluzione prevedibile della gestione, con la Società che continua il suo percorso di crescita volto a produrre ed acquisire contenuti di sempre maggior qualità sia artistica che commerciale. Il progressivo consolidamento della propria presenza sul mercato italiano e le prospettive di espansione su quello internazionale permettono a Leone Film Group di posizionarsi come leader tra i produttori e distributori indipendenti.
Nel segmento della produzione la controllata Lotus Production S.r.l. continuerà a crescere e a contribuire positivamente ai risultati di gruppo. Più precisamente, nell’arco di piano si prevede di produrre 14 opere. In particolare per il 2019 sono previste una produzione esecutiva e 2 produzioni proprie nel 2019 e 4 produzioni proprie nel 2020). In tuti gli anni di Piano 2018-2020 è inoltre previsto di continuare lattività delle produzioni esecutive internazionali, che tanto è cresciuta negli ultimi 2 anni grazie al sostegno della legge che permette ai produttori esteri di venire a girare in Italia utilizzando una società italiana come produttore esecutivo e in questo modo accedere al sistema degli incentivi e degli sgravi fiscali Italiani.
Quanto all’andamento del titolo Lfg in Borsa, tra l’altro reso liquido grazie a due aumenti di capitale effettuati nel 2018, dopo la forte crescita realizzata nel corso del 2017 è riuscito a mantenere nel 2018 e nei primi mesi del 2019 i livelli conquistati, toccando il massimo di 5,15 euro nel marzo 2018.

Iscriviti alla Newsletter
 
Il Magazine
  • Italia Informa n° 4 Luglio-Agosto 2019
  • Italia Informa n° 3 Maggio-Giugno 2019
  • Italia Informa n° 2 Marzo-Aprile 2019
  • Italia Informa n° 1 Gennaio-Febbraio 2019
  • Italia Informa n° 6 Novembre-Dicembre 2018
  • Italia Informa n° 5 Settembre-Ottobre 2018
Testata: ITALIA INFORMA | Società editrice: GEDECOM SRLs | N° Iscrizione Tribunale: 73/2017 del 13-04-2017 | Periodicità: BIMESTRALE | Distribuzione: NAZIONALE
Modalità distribuzione: POSTALE | Costo: ABBONAMENTO ANNUO EURO 48
Powered by Giap Informatica