Login

Francia: accordo fra Google e gli editori per la remunerazione dei giornali

- di: Daniele Minuti
 
Google France ha annunciato di aver raggiunto un accordo con l'APIG  (Alliance de la presse d'information générale, l'Alleanza della Stampa Francese) che riunisce editori e rappresentanti di ben 300 giornali con sede in terra transalpina. L'operazione dovrebbe aprire ufficialmente alla remunerazione delle testate nazionali e regionali da parte del titano di internet.

La notizia arriva da Reuters e l'intesa fra le parti arriva al termine di un fitto dibattito aperto lo scorso anno, quando i legislatori francesi furono spinti a iniziare una trattativa dopo un contenzioso che portò Google a oscurare le anteprime delle notizie dalla sua pagina di ricerca (i cosiddetti "Snippet") in quanto riportavano materiale contenuto negli articoli che era leggibile senza cliccare sui siti ufficiali dei giornali.

L'accordo firmato da Google con gli editori porterà il colosso online a pagare per i contenuti che compongono gli snippet usati per la sezione di Google News, ma tali pagamenti saranno di volta in volta decisi dopo consultazioni con il singolo editore e la quantificazione sarà effettuata in base a criteri come numero di visitatori mensili o di articoli prodotti ogni giorno. I giornali francesi così avranno accesso allo Showcase di Google News.

Solamente lo scorso ottobre, la Corte d'appello di Parigi aveva confermato la decisione presa poco tempo prima dall'Autorità che regola la concorrenza, con cui obbligava la filiale di Alphabet a negoziare direttamente con agenzie di stampa ed editori in vista della remunerazione dei contenuti prodotti.

Pierre Louette, il presidente di AGIP, ha commentato l'operazione: "Questo accordo è un passo importante che segna il riconoscimento dei diritti degli editori oltre che l'inizio di una remunerazione dovuta". Sébastien Missoffe, managing director di Google France, ha aggiunto: "L'intesa apre nuove prospettive per i nostri partner, noi siamo felici di dare il nostro contributo al loro sviluppo in un'epoca digitale come questa, oltre che supportare il mondo del giornalismo".
Iscriviti alla Newsletter
 
Le ultime Notizie
Il Magazine
Italia Informa - N°1 Gennaio-Febbraio 2021